Una Pila alla Volta

Differenziamo i rifiuti di pile e accumulatori

Dopo il successo della prima edizione torna “Una pila alla Volta”, il più importante progetto educativo nazionale dedicato al tema della raccolta differenziata di pile e accumulatori.

Questa iniziativa di sensibilizzazione, riservata ai ragazzi e alle ragazze tra i 10 e i 14 anni, punta a generare conoscenza e consapevolezza sull’argomento, ma soprattutto a promuovere buone prassi comportamentali legate al corretto smaltimento di questa particolare tipologia di rifiuto.

I destinatari, a queste età, sono “nativi digitali”, orientati all’uso delle tecnologie e “nativi ambientali”, cresciuti in un’epoca di emergenza, ma anche di operatività, in funzione di una sostenibilità presente e futura.
Proprio per questo “Una pila alla Volta” ha scelto di parlare il linguaggio dei giovani e di utilizzare i loro media preferiti, così da generare un processo di interiorizzazione efficace e di cambiamento nelle abitudini degli italiani di oggi e di domani.

Ad accompagnare le squadre durante tutta la campagna è B.En, un robot a basso impatto ambientale e alimentato a batterie che è un vero campione di raccolta differenziata di pile e accumulatori.

Una Pila alla Volta è un progetto patrocinato dal

per saperne di più

News

Ritorna “Una Pila alla Volta”

Ritorna “Una Pila alla Volta”, il più importante progetto di comunicazione sulla raccolta differenziata di pile e accumulatori In occasione della Settimana Europea della raccolta e riciclo delle batterie il Centro di Coordinamento Nazionale Pile e Accumulatori (CDCNPA) annuncia la seconda edizione del progetto Una Pila Alla Volta, dedicato alla sensibilizzazione sull’importanza della raccolta differenziata di pile e accumulatori portatili in Italia. Forte del successo dello scorso anno, il progetto inizierà a ottobre e coinvolgerà migliaia di ragazzi e ragazze delle scuole medie italiane. Le squadre partecipanti affronteranno un percorso informativo e didattico sul tema della raccolta delle batterie esauste e si sfideranno in un contest a distanza in cui dovranno produrre contenuti multimediali che testimonieranno il loro impegno nella raccolta differenziata e convinceranno amici e parenti a fare altrettanto. I contenuti prodotti dalle squadre potranno poi essere votati sulla piattaforma del progetto: www.unapilaallavolta.it e accumulare punti utili a vincere uno dei buoni acquisto per materiale didattico che compongono un montepremi totale del valore di 38.000 €. Le squadre più forti parteciperanno anche all’evento finale che si terrà a Como, presso il Museo dedicato a Alessandro Volta, dove si sfideranno per il titolo di Campione Italiano di Raccolta differenziata di pile. Tutti i dettagli per la partecipazione saranno comunicati a partire da ottobre attraverso un vero e proprio road-show che toccherà le principali città italiane, coinvolgendo scuole e amministrazioni locali. “Siamo molto felici – ha spiegato Giulio Rentocchini, Presidente del CDCNPA – di ripartire con il progetto Una Pila Alla Volta, che lo scorso anno ha consentito di portare in centinaia di scuole italiane il tema della raccolta differenziata di pile e accumulatori esausti. Avviare al riciclo questa particolare tipologia ...
Leggi Tutto

Riciclare le pile e gli accumulatori portatili è semplice. In tutta Italia esistono migliaia di contenitori posizionati in luoghi pubblici, scuole isole ecologiche, negozi, centri commerciali, ecc. Nella mappa qui sotto sono rappresentati molti dei luoghi in cui si trovano questi contenitori.


Progetto realizzato in collaborazione con Educazione Digitale e UISP

Educazione Digitale         UISP"/