Raccolta di pile durante il roadshow: Pordenone prima classificata

10 Regioni, 10 Scuole, 793 kg di pile raccolte, corrispondenti a 39.650 stilo esauste..stiamo dando i numeri? No, sono soltanto i risultati del roadshow di presentazione di #UnaPilaAllaVolta che il 15 gennaio ha visto svolgersi la sua tappa conclusiva presso la Scuola Secondaria di I° Grado “Alessandro Volta” 😄 che ha fatto anche da apripista per l’avvio del contest 

I NUMERI DEL ROADSHOW

Le 10 città e le 10 Scuole Secondarie di I° Grado coinvolte, sono state:

  • Potenza – Istituto Comprensivo “Busciolano”
  • Colleferro (Roma) – Scuola Secondaria di Primo grado “Leonardo da Vinci”
  • Cava de’ Tirreni – Istituto Comprensivo “Trezza Carducci”
  • Varese – Istituto Comprensivo “Varese I, Don Rimoldi”
  • Torino – Istituto Comprensivo “Rita Levi Montalcini”
  • Vibo Valentia – Istituto Comprensivo “Garibaldi – Buccarelli”
  • Roma (municipio I°) – Istituto Comprensivo Parco della Vittoria – Plesso scuola “Giuseppe Gioacchino Belli”
  • Modena – Istituto Comprensivo 3 di Modena
  • Pordenone – Scuola Secondaria di I° Grado “Pier Paolo Pasolini”
  • Genova – Istituto Comprensivo “Cornigliano” – Scuola Secondaria di I° Grado “A.Volta”

Con 420 kg di pile raccolte, corrispondenti a 21.000 stilo esauste, è stata la Scuola Secondaria di I° Grado di Pordenone “Pier Paolo Pasolini”  la prima classificata durante l’iniziativa. Per i ragazzi e le ragazze dell’istituto un voucher di 500 euro da spendere in materiale didattico e/o sportivo 🎒🎉

Ma, non finisce qui! Durante l’iniziativa, attraverso “Waste Travel 360°”, primo progetto di realtà virtuale sulla Circular Economy realizzato da Ancitel Energia&Ambiente, tutti i partecipanti hanno anche potuto compiere una visita interattiva ed immersiva negli impianti di valorizzazione dei rifiuti.

E voi cosa aspettate? ISCRIVETEVI e mettetevi alla prova per vincere il montepremi in palio di 38.000 euro!

2 thoughts on “Raccolta di pile durante il roadshow: Pordenone prima classificata

  1. Vincenzo says:

    Anche noi a Scuola dopo aver partecipato al contest abbiamo intensificato la Raccolta delle pile scariche con un preciso obiettivo, cioè riempire per fine mese l’intero contenitore almeno due volte.

  2. Vincenzo M says:

    Questa attività ha indotto a tutti i ragazzi un comportamento ecosostenibile, la ricerca dei contenitori li ha spronati a diffondere e divulgare questo comportamento rispettoso per l’ambiente ela salute umana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *