A conclusione del percorso didattico e della fruizione degli strumenti formativi, ragazze e ragazzi, dalle classi terze delle scuole secondarie di I grado fino alle classi quinte degli istituti scolastici di II grado, hanno l’opportunità di partecipare, come classe, alla challenge creativa: un’occasione per esprimere il proprio punto di vista e la propria sensibilità, oltre a cimentarsi nell’ideazione creativa e nella realizzazione pratica di un prodotto originale sulla tematica del “disability shaming”. Il progetto vincitore, valutato da una giuria tecnica di esperti, sarà premiato al Giffoni Film Festival 2024!

Studenti e studentesse potranno scegliere di realizzare o un cortometraggio o un breve fumetto originale, che racconti una storia di “disability shaming”. Presentando entrambi i contenuti diverse fasi di pianificazione, sviluppo e messa a terra per la loro realizzazione, il suggerimento è di suddividere la classe in piccoli gruppi, in base agli interessi/inclinazioni degli studenti, che avranno l’incarico di lavorare ad una di queste fasi specifiche, così che collettivamente, ognuno per la propria parte, possa partecipare alla creazione del progetto.  

Il cortometraggio

Il corto, o cortometraggio, è un prodotto artistico in video di breve durata, che riesce a veicolare un messaggio, un’idea, una storia anche in pochi minuti. Il corto da realizzare dovrà essere girato con uno smartphone e avere una durata minima di 3 minuti fino ad un massimo di 10 minuti.

Le fasi di produzione di un cortometraggio sono essenzialmente quattro:

  • Sviluppo di un’idea. Scegliete, come gruppo, l’idea che volete realizzare e iniziate a stendere un soggetto e una sceneggiatura, con indicazioni del tempo e del luogo della storia, della durata, dei personaggi e delle azioni principali;
  • Pre-produzione. Questo è il momento di fare i casting per i ruoli del cortometraggio e scegliere le location in cui girare;
  • Lavorazione. Ciak, si gira! Tutto ciò che avete ipotizzato, progettato e pianificato prenderà vita durante le riprese. Prendetevi tutto il tempo per girare le scene, anche provando più di una volta;
  • Post-produzione. Tutto il materiale raccolto dovrà essere ora sistemato e montato, per arrivare al prodotto finale.


Il fumetto

Il fumetto breve

Il fumetto è un’espressione artistica formata da più codici, costituiti principalmente da immagini e testo.
In questo caso, per il progetto “fumetto breve” si chiede alla classe di lavorare a:

  • Sviluppo di un plot. Scrivete la trama della vostra storia per iscritto, raccontando tutti gli avvenimenti salienti per una lunghezza massima di una pagina.
  • Realizzazione del fumetto. Disegnate il fumetto in massimo n.2 pagine, formato verticale, con un massimo di n.6 vignette per pagina. Dovranno essere realizzate in forma definitiva almeno n.2 vignette, le rimanenti potranno essere presentate in forma di bozza, ma dovranno avere comunque tutti gli elementi principali per comprendere la vignetta, come ad esempio: personaggi, sfondo ed eventuali nuvolette.

Plot testuale e fumetto dovranno essere presentati in un unico documento in formato pdf per un totale massimo di n.3 pagine.

Anche per il fumetto, sarà essenziale stabilire, fin dall’inizio del progetto, gli elementi  base quali: l’idea centrale, il conflitto, una struttura che abbia un incipit, uno sviluppo e una fine, il punto di vista narrativo, il tono e la conclusione.

Iscrizione delle classi alla challenge dal 29 GENNAIO 2024 al 13 MAGGIO 2024. Gli elaborati andranno caricati sulla piattaforma, sotto forma di file mp4 o PDF. I lavori degli studenti verranno valutati dalla giuria composta da: medici esperti, sceneggiatori del team Giffoni Innovation Hub e staff di Educazione Digitale, i quali eleggeranno gli elaborati ritenuti migliori per ciascuna categoria in base ai seguenti criteri:

  1. adeguatezza e pertinenza al tema;
  2. originalità, creatività, abilità narrative e comunicative;
  3. realizzazione tecnica.

Selezione vincitori: entro il 20 MAGGIO 2024.
Comunicazione alle scuole: entro il 31 maggio 2024.

Come premio le classi autrici dei progetti, rispettivamente 1 classe vincitrice per la categoria “cortometraggio” e 1 vincitrice per la categoria “fumetto”, insieme ai relativi insegnanti, verranno invitate all’evento speciale di Giffoni Innovation Hub dedicato al mondo della Scuola. L’evento si terrà in occasione del Giffoni Film Festival, nella seconda metà del mese di luglio 2024 presso la Multimedia Valley di Giffoni Valle Piana (SA). Ulteriori dettagli, verranno comunicati in prossimità dell’iniziativa. È previsto un totale rimborso spese per la partecipazione delle classi autrici dei progetti vincitori e insegnanti.