ERASMUS PLUS, CONTENUTI PER LA DIDATTICA DIGITALE: i progetti educativi finanziati dalla Commissione Europea

Erasmus + è il programma dell’Unione Europea dedicato all’istruzione e alla formazione, che consente ad oltre 4 milioni di cittadini europei di accedere a percorsi dedicati allo studio, all’empowerment, ad esperienze formative e al volontariato estero.
Questo programma, conosciuto soprattutto per le attività di mobilità ai fini dell’apprendimento, non si rivolge solamente agli studenti, ma coinvolge anche molteplici organizzazioni che vogliono collaborare e sviluppare progetti differenti. Erasmus + si presta ad attivare partenariati strategici, volti a sostenere pratiche innovative e iniziative comuni per promuovere la collaborazione, l’apprendimento reciproco e lo scambio di esperienze, a sviluppare progetti di empowerment delle competenze nel campo dell’istruzione superiore. Erasmus+ sostiene la modernizzazione, l’accessibilità e l’internazionalizzazione nei paesi partner.

I partenariati strategici ed i progetti di sviluppo delle competenze di Erasmus + approfondiscono temi educativi e di formazione anche attraverso piattaforme meet&learn, contenuti e format digitali, che possono essere utilizzati per la loro natura di risorsa liberamente disponibile nell’insegnamento da parte dei docenti.
I materiali digitali prodotti dai molteplici progetti Erasmus + sono reperibili nella sezione dedicata, consultabile al seguente link.
Per navigare efficacemente sul sito è necessario conoscere la lingua inglese e fare ricerca attraverso 2 modalità: digitare il nome del progetto, se conosciuto, per accedere direttamente all’area specifica, oppure una ricerca per temi, digitando nella barra preposta parole chiave come “coding”, “sustainability”, “STEM”, prevalentemente in lingua inglese.

Digitando, ad esempio, le parole chiave “energy” o “sustainability”, compare “NECST”, un progetto coordinato dalla Fondazione ENI Enrico Mattei, che propone un’esperienza educativa dedicata ai temi dell’energia e della sostenibilità nei territori, che favorisce la collaborazione digitale tra studenti appartenenti a diversi contesti culturali. Nella sezione “LEARN” della piattaforma, in particolare, sono disponibili molteplici strumenti didattici sui temi energia, sostenibilità e territori.

Anche “Acquatic Life Lab” è un progetto Erasmus +, che approfondisce i temi della tutela dell’ecosistema marino e che fa collaborare studenti italiani, croati e ciprioti: nella Virtual Suite sono presenti molteplici contenuti di approfondimento circa gli habitat marini, i bioindicatori, le alterazioni ambientali e le possibili soluzioni.

Il portale Erasmus Plus è un catalogo preziosissimo di strumenti didattici scientifici, qualitativi e digitali per tutti i docenti che vogliono integrare le attività in presenza con contenuti multimediali.
Il contesto collaborativo nel quale questi progetti prendono forma e la scelta preponderante dell’inglese come lingua di default consentono non solo di approfondire tematiche curriculari ed extracurricolari, ma anche di esercitare la lingua straniera con i compagni di classe.

I progetti Erasums Plus consentono di coordinare un’attività didattica innovativa, che coinvolge anche più docenti – ad esempio i professori di scienze e di  lingua inglese – nello sperimentare un nuovo approccio di didattica mista che integra il digitale, le lingue straniere e temi di attualità curricolari ed extracurricolari.

Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *